L’estate è già arrivata, le temperature sono bollenti e non fai altro che pensare alle vacanze ormai prossime? Dai, non sei l’unico. Come te ci sono tanti altri automobilisti pronti a ingranare la quinta. Prima di partire per il viaggio devi, però, assolutamente controllare la tua auto. Sì, ma cosa in particolare? Beh, ci pensiamo noi a darti qualche piccolo consiglio per non rovinarti la villeggiatura.

1. Controlla gli pneumatici

Usura, disallineamento, la macchina che tende troppo a destra o a sinistra anche in rettilineo. Dalle gomme derivano tanti di quei problemi che affliggono il guidatore. Si tratta di problemi che rendono fastidiosa la guida e mettono a repentaglio la sicurezza tua e dei tuoi cari. Come risolverli? Semplice, fare un salto dal gommista per:

  • Controllare la pressione degli pneumatici, sia per diminuire il consumo del carburante, sia per avere performance migliori della gomma che resisterà meglio anche alle temperature estive più asfissianti.
  • Misurare lo spessore del battistrada: la legge stabilisce che sia di almeno 1,6 mm per abbassare il rischio di incidente/foratura. Ovviamente il codice indica una soglia minima, lo spessore può essere quindi superiore ai canonici 1,6 mm per la tua auto.
  • Check up convergenza e equilibratura degli pneumatici. Questo è un punto fondamentale per la tua sicurezza. Gli interventi di convergenza ed equilibratura non richiedono costi alti o dispendio di tempo. Perché rischiare inutilmente? Ad ogni modo, sappi che è importante fare questi interventi non solo se sei in partenza per le vacanze, ma anche per circolare in città.
  • E dai anche anche un’occhiata al ruotino di scorta. Per non farti trovare impreparato in caso di emergenza.

2. Controlla i freni

Certo, non bisogna superare i limiti di velocità ed è fondamentale guidare con prudenza senza distrarsi mai. Ma tutti questi consigli da soli non bastano. Infatti tra le cose più importanti da controllare prima di partire per un viaggio ci sono i freni. Di norma dovresti fare un check-up ogni 6000 km, ma se hai notato che lo spazio di frenata sembra aumentare e addirittura peggiorare durante la pioggia, è il caso di far dare un’occhiata ai dischi e alle pasticche dei freni della tua auto.

controllo e sostituzione pasticche freni prima di partire

3. Controlla acqua, olio e filtri aria condizionata

Quando scade il tagliando dell’olio? Quando hai sostituito i filtri dell’aria condizionata? Quando hai aggiunto l’ultima volta un po’ di liquido per il servosterzo? Non vorrai mica avere qualche spiacevole sorpresa proprio in vacanza? Allora, c’è una cosa che devi assolutamente fare: verificare il livello dell’olio immediatamente. Anche perché se il liquido è insufficiente, il motore della tua auto può farne le spese. Non ci avevi pensato? Beh, ora lo sai.

Ah, e non dimenticarti di controllare anche il livello del liquido di raffreddamento per l’aria condizionata e del liquido per il servosterzo. Perché? Beh, perché rischi di rompere l’impianto per l’aria condizionata e ripararlo non costa poco. Infine, senza liquido, il servosterzo è come non averlo :infatti avrai l’impressione che l’auto non riesca a girare. Chiaro no?

controllo e ricarica filtri aria condizionata prima di partire per le vacanze

4. Controlla il radiatore

Non sei l’unico a non sopportare il caldo infernale. Anche il motore della tua auto lo soffre. Le alte temperature della bella stagione, infatti, possono causare delle perdite di liquido dal radiatore. Se dopo aver parcheggiato l’auto, hai notato una scia di colore arancione, verde o giallo, allora la diagnosi è semplice: il radiatore perde liquidi. Pertanto, non devi assolutamente metterti in viaggio, ma far riparare subito il guasto. Altrimenti puoi dire addio al motore. E anche alla tua vacanza.

5. Controlla e pulisci il parabrezza

Una guida bella e confortevole necessita anche di una visuale eccellente. Se il tuo parabrezza è sporco, è scheggiato o presenta addirittura piccole crepe non sarà mai piacevole mettersi alla guida. Per non parlare del sottofondo fastidioso delle setole che strusciano sul vetro. Mmm. no. Decisamente no. Meglio dare una sistemata anche a parabrezza e tergicristalli, vero?

6. Controlla se fari e luci di posizione funzionano

Le vacanze sono belle perché ti puoi rilassare e puoi fare tardi senza l’assillo del lavoro il giorno dopo. Quindi perché non concederti una escursione serale a qualche km di distanza dal luogo in cui pernotti per provare quel bel ristorantino consigliato da Trip Advisor? Attento, però. Se i fari sono fulminati e le luci di posizione non funzionano, rischi di rovinarti la cena, mettere in pericolo te stesso e chi ti sta accanto. Oltre a beccarti una multa salata. Perciò, prima di partire un bel check-up alle luci della tua auto è cosa buona giusta.

controllo funzionamento fari auto prima di partire

7. Controlla i documenti prima di partire

Fin qui ti abbiamo dato alcuni consigli tecnici da rispettare prima di partire per le vacanze. L’ultimo riguarda un aspetto più burocratico: i documenti dell’auto da portare con te sono in regola? Per fugare ogni dubbio, dai un’occhiata a questa check-list e poi verifica.

  • quando scade la tua assicurazione?
  • quando scade la tua revisione dell’auto?
  • Devi rinnovare la patente?
  • Il libretto di circolazione è nell’auto?
  • Il certificato di assicurazione è in auto, anche se non lo devi esporre?

Annotato tutto? Bene, ora sai qual è la lista delle cose da fare prima di partire con l’auto per la vacanza. Non sai ancora da chi andare per avere un check-up completo? Non c’è problema: puoi venire da Spiezia Tyres, ti forniremo tutti i servizi necessari per sistemare la tua vettura e lasciarti partire senza stress e preoccupazioni.

C’è solo un’ultima cosa da dirti: buone vacanze.